Reverse charge per il contratto di cooperazione in appalto pubblico

0
282

RISPOSTA 14.04.2020 N. 104/2020

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta ha affermato che le prestazioni realizzate nell’ambito di un contratto continuativo di cooperazione concluso in un appalto pubblico devono essere fatturate, ai fini Iva, con la regola del reverse charge e non ad Iva ordinaria