Fatture false

0
342

CORTE DI CASSAZIONE N. 10916/2020

In base all’articolo 1, lettera a), si ricorda che il D.Lgs 74/2000 definisce false le fatture quelle che:

1) sono emesse a fronte di operazioni non realmente effettuate in tutto o in parte;

2) indicano corrispettivi o imposte superiori a quella reale,

3) riferiscono l’operazione a soggetti diversi da quelli effettivi.

La Cassazione, con questa sentenza, ha affermato che la fattura che riporta un committente differente da chi ha ricevuto la prestazione deve ritenersi soggettivamente inesistente