Conversione decreto Rilancio

0
280

Con la conversione in legge del D.L. 34/2020 sono stati presentati diversi emendamenti che prevendono:

  • Credito d’imposta alle imprese che svolgono attività di commercio al dettaglio con ricavi superiori a 5 milioni di euro pari al 20% sulle locazioni e al 10% sull’affitto di azienda per i mesi di lockdown;
  • Prorogati fino al 31.12.20 la sospensione degli sfratti
  • Contributo del 30% sul prezzo d’acquisto di scooter, veicoli a 3 ruote o quadricicli elettrici o ibridi, fino a 3.000 euro – 40% in caso di rottamazione di un veicolo categoria euro 0,1,2,3
  • Possibilità di accedere a misure di rafforzamento patrimoniale per aziende in concordato preventivo in continuità con omologa emessa in situazione di regolarità contributiva e fiscale all’interno di piani di rientro
  • Per i contribuenti che pagano le imposte locali (IMU e TARI) con addebito sul conto corrente lo sconto del 20%