Bonus vacanze e le agenzie viaggi

0
262

CIRCOLARE n. 18/2020

L’Agenzia delle Entrate con la circolare indicata precisa che le agenzie viaggi ai fini del bonus vacanze sono tenute ad emettere fattura in nome e per conto della struttura ricettiva. Per quanto riguarda l’applicazione dell’IVA gli operatori agiscono come intermediari e quindi applicano alla provvigione l’aliquota ordinaria del 22%.