Frode fiscale per operazioni inesistenti

0
293

CASSAZIONE SENTENZE N. 9881/2020 E N. 10916/2020

La Cassazione con le sentenze citate ha confermato in merito ai reati di utilizzo ed emissione di fatture per operazioni inesistenti, ha specificato che l’effettività della prestazione non salva dalla condotta per frode fiscale e anzi punisce ogni tipo di divergenza tra la realtà commerciale e l’espressione documentale di essa e non soltanto la mancanza assoluta dell’operazione