Detrazione Iva erroneamente corrisposta

0
262

La nuova circolare della Guardia di Finanza afferma che il cessionario non ha diritto alla detrazione dell’Iva erroneamente corrisposta in riferimento ad un’operazione non imponibile ma questa spetta solo se l’errore commesso dal fornitore riguarda l’applicazione di un’aliquota più alta di quella dovuta.