Fatturazione elettronica e reverse charge

0
248

Assosoftware in una nota ha ricordato che le modifiche apportate alle specifiche tecniche sulla fattura elettronica dall’Agenzia delle Entrate obbligatore dal 1.01.2021 sono finalizzate a permettere l’acquisizione di tutte le informazioni occorrenti per la predisposizione delle bozze dei registri Iva, delle Lipe e della dichiarazione annuale secondo quanto previsto dall’art. 4 D.Lgs. 127/2015. Per le operazioni soggette all’inversione contabile è sufficiente che il cessionario/committente annoti la fattura d’acquisto del fornitore integrata con l’Iva nel registro delle vendite, sembra superflua l’annotazione dell’eventuale documento integrativo trasmesso al sistema di interscambio come richiesto invece nella guida alla fatturazione elettronica diffusa dall’Agenzia delle Entrate.