Accertamento dati conto corrente bancario

0
265

CASSAZIONE ORDINANZA N. 3242 DEL 10.02.2021

La Cassazione ha affermato la validità dell’accertamento fiscale anche se i dati dei conti bancari e di qualunque altro rapporto intrattenuto con operatori finanziari, sono stati acquisiti senza alcuna autorizzazione sia ai fini Irpef sia Iva; l’atto impositivo cade solo in caso di grave pregiudizio per il contribuente.