Dichiarazione attività estere

0
216

CASSAZIONE ORDINANZA N. 2082/2021 DEL 12.02.2021

La Cassazione ha affermato che ai fini dell’obbligazione di dichiarazione degli investimenti all’estero ovvero di attività estere di natura finanziaria in nessun modo rileva che essi siamo sorti quando il contribuente non era residente Italia, dovendo egli ottemperare all’obbligo dichiarativo nella prima dichiarazione prodotta quale residente.