I controlli sulle partite Iva

0
227

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento n. 156803 del 16.05.2023 (dando attuazione a quanto previsto dalla Legge di bilancio 2023) ha stabilito le nuove norme che verranno seguite durante i controlli relativi all’attribuzione di una nuova partita IVA ai soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione al fine di contrastare fenomeni di evasione.

I controlli verranno effettuati sulle nuove partite Iva che, dopo essere rimaste operative per breve tempo, potrebbero non assolvere agli obblighi dichiarativi e non versare le imposte. Non verranno comunque esentate dai controlli le partite Iva già esistenti ovvero quelle che “dopo un periodo di inattività o a seguito di modifiche dell’oggetto o della struttura, riprendano ad operare con le caratteristiche innanzi dette”.

Contenuto riservato agli abbonati.

Questo contenuto è disponibile per gli utenti abbonati a Sercontel.

Sei già abbonato? Non sei abbonato?
SCOPRI L'OFFERTA