Il trattamento delle perdite su crediti per le imprese in regime di contabilità semplificata – seconda parte

0
221

Premessa

Riprendiamo l’analisi del regime delle perdite d’esercizio applicabile alle imprese in contabilità semplificata.

Dopo aver brevemente riepilogato la normativa precedente, in vigore fino al 31.12.2017, abbiamo iniziato ad esaminare l’attuale disciplina, che, come abbiamo visto, si è allineata con quella dei soggetti IRES e ci siamo, poi, soffermati sul regime transitorio previsto per i soli soggetti in contabilità semplificata che hanno maturato perdite d’esercizio nel biennio 2018 – 2019 e nel periodo d’imposta 2017.

Ricordiamo a tal proposito, che soprattutto le perdite d’esercizio del 2017 hanno avuto un forte impatto per i soggetti in contabilità semplificata a causa del passaggio obbligato al regime di cassa introdotto dalla Legge n. 232/2016.

Di seguito, concluderemo la nostra analisi sulla disciplina transitoria, riportando le indicazioni rese della prassi amministrativa e focalizzeremo la nostra attenzione sulla corretta indicazione delle perdite d’esercizio nel modello Unico PF e SP del 2023.

Contenuto riservato agli abbonati.

Questo contenuto è disponibile per gli utenti abbonati a Sercontel.

Sei già abbonato? Non sei abbonato?
SCOPRI L'OFFERTA