Sulle precompilate inviate senza modifiche nessun controllo formale

0
139

Per il contribuente che presenta direttamente il modello 730/2023, tramite il sostituto d’imposta che presta assistenza fiscale, CAF o un professionista, sui dati relativi agli oneri deducibili e detraibili presenti nel modello precompilato elaborato dall’Agenzia delle Entrate, viene meno il controllo formale.

La Circolare n. 14/2023 ha precisato che da un lato il contribuente non è tenuto ad esibire al CAF o al professionista la documentazione relativa agli oneri indicati nella dichiarazione precompilata forniti all’Agenzia delle Entrate da soggetti terzi, mentre il CAF o il professionista incaricato può non conservare la documentazione. In questo caso però, il professionista deve farsi rilasciare da parte del cliente una dichiarazione nella quale specifica di avvalersi della facoltà di presentare la dichiarazione precompilata senza modifiche.

Contenuto riservato agli abbonati.

Questo contenuto è disponibile per gli utenti abbonati a Sercontel.

Sei già abbonato? Non sei abbonato?
SCOPRI L'OFFERTA