Imu ridotta per immobile inagibile o inabitabile

0
85

Corte di Cassazione n. 19665/2023

La Cassazione ha sancito che se l’immobile è inagibile o inabitabile e se ha inoltrato domanda al comune, il contribuente ha diritto a pagare l’Imu in misura ridotta. Nel caso in cui lo stato di precarietà del fabbricato si trascina per diversi anni, non è necessario presentare all’ente la richiesta di riduzione per gli anni successivi.