Ravvedimento per il modello 770

0
85

Risoluzione n. 18/E/2023

L’Agenzia delle Entrate, considerando la prossima scadenza di presentazione del modello 770 (31.10.2023), ha previsto che potrebbe essere necessario avvalersi del ravvedimento operoso per correggere eventuali errori commessi. Con la Risoluzione, è stato soppresso il generico codice 8906 utilizzato dal sostituto per versare tutte le sanzioni connesse al 770 e sono stati introdotti codici tributo differenziati in funzione della tipologia di ritenuta oggetto di ravvedimento.