Ricerca & sviluppo: definiamo?

0
119

PREMESSA

L’Agenzia delle Entrate aveva invitato i contribuenti che avevano beneficiato del credito d’imposta “ricerca & sviluppo” a produrre tutta la documentazione amministrativa comprovante il diritto a fruirne.

In molti casi, a seguito dell’analisi documentale, aveva disconosciuto il diritto al credito d’imposta ritenendo che l’attività svolta non ne avesse diritto.

A seguito di ricorsi presentati dai destinatari degli atti di recupero, i giudici avevano dichiarato l’incompetenza dell’Agenzia delle Entrate a definire l’attività di “ricerca & sviluppo” stabilendo che l’Ufficio avrebbe dovuto acquisire il parere dell’allora Ministero delle attività produttive (ora Ministero delle imprese e del made in Italy) (fra le altre: C.T.P. Rimini 22/03/2023, n. 99; C.T.P. La Spezia 16/09/2022, n. 276; C.T.P. Vicenza 11/01/2022, n. 14; C.T.P. Bologna 22/12/2022, n. 977).

A questo punto si è attivata la “Politica” prevedendo la possibilità, per coloro che hanno “abusato” dello strumento senza averne diritto, di effettuare un riversamento spontaneo.

L’articolo 5, commi da 7 a 12, del DL 21/10/2021 (convertito dalla L. 215/2021) disciplina il riversamento spontaneo concedendo ai contribuenti la possibilità di ravvedersi senza pagare le sanzioni e gli interessi.

Per regolarizzare è necessario presentare un apposito modello e, successivamente, provvedere al pagamento integrale o rateale delle somme.

Ecco allora che, nella versione oggi in vigore, i contribuenti che hanno indebitamente utilizzato in compensazione crediti d’imposta per ricerca e sviluppo possono regolarizzare la propria posizione presentando il modello entro il 30/11/2023 e riversando il credito utilizzato entro il 15/12/2023.

Poiché negli ultimi tempi gli organi di controllo hanno mosso numerose contestazioni relativamente all’utilizzo di tali crediti, le imprese si trovano nelle condizioni di valutare la possibilità di ricorrere alla procedura in esame, anche nei casi in cui ritengano di non aver fatto un uso indebito dei crediti.

Contenuto riservato agli abbonati.

Questo contenuto è disponibile per gli utenti abbonati a Sercontel.

Sei già abbonato? Non sei abbonato?
SCOPRI L'OFFERTA