Sanzione per visto infedele del Caf

0
85

C.G.T di primo grado di Roma n. 4654/2023

La Corte di giustizia tributaria di primo grado di Roma ha sancito che in caso di apposizione di un visto di conformità infedele sulla dichiarazione dei redditi presentata tramite Caf (visto leggero), la sanzione al responsabile dell’ufficio fiscale deve essere irrogata dalla D.R.E.