IVA – il regime speciale per l’editoria – prima parte

0
42

Premessa

Come è noto, per la commercializzazione di prodotti editoriali è previsto uno speciale regime IVA.

In particolare, l’art. 74, comma 1 del DPR n. 633/1972[1] ha istituito un sistema monofase di assolvimento dell’IVA in base al quale l’imposta viene pagata da un unico soggetto passivo (l’editore), il quale dovrà versarla sulla base del prezzo finale di copertina di vendita al pubblico.

Per queste ragioni, tutte le cessioni successive a quelle effettuate dell’editore sono da considerarsi escluse dal campo di applicazione dell’imposta.

Segnaliamo, inoltre, che sul tema è intervenuta anche l’Amministrazione Finanziaria con alcuni documenti di prassi[2] per fornire chiarimenti in merito allo speciale regime applicabile all’editoria.

Contenuto riservato agli abbonati.

Questo contenuto è disponibile per gli utenti abbonati a Sercontel.

Sei già abbonato? Non sei abbonato?
SCOPRI L'OFFERTA