Prelevamenti non giustificati

0
43

Corte di Cassazione n. 2344/2024

La Cassazione, con l’ordinanza, ha richiamato la sentenza della Corte costituzionale n. 10/2023, affermando che, in tema di accertamenti bancari ex art. 32, c. 1, n. 2 D.P.R. 600/1973, a fronte della presunzione legale di ricavi non contabilizzati che derivano da prelevamenti bancari non giustificati, il contribuente imprenditore può eccepire l’incidenza percentuale dei costi relativi, che sono, dunque, detratti dall’ammontare dei prelievi non giustificati.