Compensazione in F24 vietata

0
22

Il Sole 24 Ore 21.05.2024

L’art. 4, c. 1 D.L. 39/2024, afferma che la presenza di debiti erariali superiori a 10.000 euro non permette di compensare i crediti d’imposta disciplinati dallo stesso art. 121. Il blocco opera se sono già trascorsi 30 giorni dalla scadenza dei termini di pagamento e non sono in essere provvedimenti di sospensione, oppure se è intervenuta decadenza dalla rateazione.