Il ravvedimento operoso – seconda parte

0
30

Premessa

Concludiamo in questa seconda parte l’analisi del ravvedimento operoso e del ravvedimento speciale, due strumenti di compliance utilizzati sempre più spesso dai contribuenti per sanare eventuali irregolarità commesse e per prevenire l’attività di accertamento.

Dopo aver riepilogato i principali aspetti del ravvedimento operoso e dopo esserci occupati del ravvedimento delle violazioni connotate da frode e del ravvedimento in corso di verifica di seguito tratteremo:

  • dell’ampliamento dei termini di controllo;
  • della ritrattabilità del ravvedimento operoso;
  • del ravvedimento speciale;
  • del ravvedimento estero.

Contenuto riservato agli abbonati.

Questo contenuto è disponibile per gli utenti abbonati a Sercontel.

Sei già abbonato? Non sei abbonato?
SCOPRI L'OFFERTA